IL PADRINO
di Francis Ford Coppola
Proiezione presso la terrazza inferiore del Nido dell'Aquila - Via P.Rolli, Todi -
CAPOLAVORO DI COPPOLA, SEMPRE COINVOLGENTE E INTRAMONTABILE TORNA AL CINEMA PER I SUOI 50 ANNI.
PROGRAMMAZIONE TERMINATA
Proiezione presso la terrazza inferiore del Nido dell'Aquila - Via P.Rolli, Todi -

Vito Corleone, emigrato bambino dalla Sicilia negli Usa, è diventato un grande “padrino”, ossia il capo di un’importante famiglia mafiosa. Ci si rivolge a lui come a un personaggio di grandissimo rilievo: nelle prime sequenze don Vito riceve gente come in una vera e propria udienza, gli chiedono favori e lui decide se farli o meno. I favori consistono nel punire, o addirittura uccidere qualcuno, nell’ottenere un certo appalto o lavoro. Corleone ha tre figli, Michael (Pacino), Sonny (Caan), Fredo (Cazale). Quando il vecchio viene gravemente ferito in un attentato, è Michael, eroe di guerra e avvocato, che il patriarca avrebbe voluto tener lontano dagli affari, ad affrontare la situazione. Uccide il responsabile dell’attentato e il poliziotto complice, poi fugge in Sicilia. Quando ritorna diventa il capo indiscusso e introduce sistemi più moderni ed efficaci. A poco a poco diventa tutt’uno col suo ruolo. Nel frattempo si è sposato e ha avuto figli che comunque non lo hanno distolto dall'”altra” famiglia. Il film si chiude col massacro, ordinato da Michael, di tutti i suoi rivali, mentre il nuovo padrino assiste in chiesa al battesimo di uno dei suoi figli. Film di enorme successo, premiato con l’Oscar.

Titolo originale
The Godfather
Regia
Francis Ford Coppola
Cast
Marlon Brando, James Caan, Al Pacino, Robert Duvall, Diane Keaton
Genere
Drammatico
Durata
175 - colore
Produzione
USA (1972)
Distribuzione
Eagle Pictures