AILO – UN’AVVENTURA TRA I GHIACCI
di Guillaume Maidatchevsky
Proiezione presso area Verde Comunale via XXV aprile 21 Todi
La vita della piccola renna Ailo raccontata in sedici mesi e quattro stagioni.
PROGRAMMAZIONE TERMINATA
Proiezione presso area Verde Comunale via XXV aprile 21 Todi

La vita della piccola renna Ailo raccontata in sedici mesi e quattro stagioni, dal parto in primavera alla pubertà, attraverso paesaggi incontaminati e primitivi abitati da animali fantastici. E spesso, come scoprirà Ailo, molto pericolosi. Una renna, appena nata, impiega cinque minuti per alzarsi sulle sue zampe, cinque per cominciare a camminare e cinque per imparare a nuotare. Il documentario di Guillaume Maidatchevsky impiega un’ora e un quarto per convincerci che, tutto sommato, la vita di una renna valga un film – e il nostro tempo per starla a guardare.

Nato dal desiderio di fiction di un documentarista già affermato, in cerca di un nuovo pubblico cui rivolgersi, Ailo punta all’entertainment senza rinunciare al linguaggio del cinema del reale.

Meno tenere dei pinguini, meno epiche dei leoni, meno popolari degli orsi, nell’immaginario spicciolo le renne non sono altro che cervi sovradimensionati dal grosso naso, associati ora alla leggenda di Babbo Natale, ora a inquietanti tradizioni nordiche che le affiderebbero la guida delle anime nell’oltretomba. È perciò nobile il tentativo di Maidatchevsky di restituire al grande pubblico la conoscenza di un animale di cui si sa davvero poco, tentativo messo in atto con tutte le migliori armi del documentarista navigato: riprese ravvicinatissime, lungo studio dei “personaggi”, la scelta di un protagonista – Ailo, appunto – seguito dal parto alla pubertà nel contesto di un ambiente (la Lapponia) che offre scorci naturalistici mozzafiato.

Titolo originale
Aïlo: Une odyssée en Laponie
Regia
Guillaume Maidatchevsky
Cast
Genere
Avventura
Durata
Francia, Finlandia - colore
Produzione
Francia, Finlandia (2019)
Distribuzione
Adler